LA FILOTTRANESE CERCA LA FINALE PLAY OFF

I biancorossi ricevono la visita del Conero Dribbling nella semifinale play-off.

image

La Filottranese cerca il pass per la finale play-off. I biancorossi, dopo l’esaltante vittoria in Coppa Marche, tornano con la testa in campionato per cercare di arrivare in fondo ai play-off. Il primo scoglio, in gara secca, si chiama Conero Dribbling che con uno straordinario girone di ritorno è riuscito ad accedere a questa fase, a discapito del Montemarciano. L’arrivo di mister Pasqualini in panca ha fatto svoltare i verde blu che sono imbattuti dal 12 febbraio, lo stop esterno contro la capolista Sassogenga, e da allora hanno collezionato sette vittorie e quattro pareggi. Numeri importanti per una delle poche compagini che non sono state mai battute dalla Nese in questa stagione, il bilancio parla di un pareggio ed una sconfitta in campionato oltre al pari in Coppa Marche. Tuttavia i ragazzi di mister Marco Giuliodori possono contare su due risultati su tre, sia la vittoria che il pareggio visto il miglior piazzamento in classifica dei biancorossi, che gli permetterebbero di accedere alla finalissima con la già qualificata Le Torri, per il margine superiore di dieci punti con la quinta in classifica. “Dobbiamo giocare per vincere, – commenta mister Giuliodori – senza fare troppi calcoli. L’ho già detto ai miei ragazzi che dobbiamo scendere in campo per cercare di ottenere il risultato pieno, perchè altrimenti rischi di giocare più sulla difensiva per tenere il pareggio e questo non deve succedere. Noi vogliamo vincere, se non ci riusciremo tireremo le somme alla fine della gara. Il Conero Dribbling lo abbiamo affrontato di recente e rimane una squadra tosta: con mister Pasqualini i verde blu hanno cambiato modo di giocare e sono molto “camaleontici”, perchè hanno diversi giocatori che si possono adattare a fare diversi ruoli. Non avrò Moretti che si è infortunato ad un piede e ha finito la stagione diciamo che, sotto questo punto di vista, in questa annata non siamo stati troppo fortunati. Comunque ho avuto buone risposte da tutti i miei giocatori anche dai più giovani, visto che in questo campionato ho fatto esordire in prima squadra una decina di ragazzi della juniores, – conclude il trainer biancorosso – e questo non può che farci piacere”. Fischio d’inizio domenica 21 maggio alle ore 16.30 al “San Giobbe” di Filottrano. Ricordiamo che al termine dei 90 minuti regolamentari, con il pareggio, si disputeranno i supplementari e in caso di ulteriore parità tra le due formazioni, al termine del 120′, si qualificherà alla finale play-off la squadra con il miglior piazzamento in classifica.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Us Filottranese

FILOTTRANESE E’ QUI LA FESTA?

I biancorossi conquistano la loro prima Coppa Marche battendo per 0-1 la Palmense.

20170513_182635

La Filottranese fa sua la Coppa Marche. I biancorossi conquistano il prestigioso traguardo battendo nella finalissima la Palmense per 0-1. Un risultato che ripaga gli sforzi fatti dalla truppa di mister Giuliodori in questa annata, con un percorso impeccabile nella Coppa di categoria. Adesso è giusto festeggiare ma poi subito testa alla semifinale play-off contro la Conero Dribbling. Giornata calda ma ventosa e pertanto alcune giocate vengono condizionate dal forte vento che soffia sul ”Monaldi”. Gli ospiti si fanno vedere al 4′ con un angolo insidioso battuto dalla sinistra su cui Ottaviani si disimpegna bene. Risponde al 15′ la Nese con una punizione potente dai trenta metri di Cercaci ma Camaioni risponde presente. Due minuti dopo tocca a Marziani testare i riflessi dell’estremo difensore arancio verde con un siluro dal limite dell’area. Le due compagini si affrontano a viso aperto, con la Filottranese che tiene in mano il pallino del gioco mentre la compagine di mister Cipolletta si difende con ordine e cerca di ripartire in contropiede. Alla mezz’ora azione insistita dei biancorossi in area della Palmense, alla fine il tiro di Pomeri viene bloccato a terra da Camaioni. I ragazzi di mister Giuliodori aumentano il forcing offensivo e trovano il vantaggio al 34′. Corneli sfonda sulla destra con una discesa inarrestabile, palla al centro che carambola in rete. Nella ripresa la Palmense cerca di farsi vedere maggiormente in area biancorossa anche se non riesce a creare pericoli concreti. Al 65′ corner per la Nese ma Michele Meschini di testa sfiora la traversa. Risponde un minuto dopo Amadio con una punizione dalla distanza che sibila a fil di palo. Al 70′ punizione invitante dalla sinistra di Amadio ma nessuno dei suoi compagni riesce a trovare la deviazione in porta. La compagine di mister Cipolletta aumenta il forcing offensivo nel finale per cercare il pari. Al 78′ piazzato a giro di Raffaeli e Ottaviani ci arriva in tuffo. L’estremo difensore biancorosso si ripete un minuto dopo sempre su un piazzato di Raffaeli. All’85’ Marziani avrebbe l’occasione per chiudere il match ma da due passi di testa non trova lo specchio della porta. Negli ultimi minuti la Palmense ci prova con qualche pallone in area senza impensierire troppo Ottaviani. Finisce 0-1 per la Nese che puo’ festeggiare la sua prima Coppa Marche. ”Una bella soddisfazione – commenta mister Marco Giuliodori – Siamo riusciti a giocare bene nel primo tempo mentre nel secondo ci siamo difesi bene senza correre troppi pericoli. Ho ricevuto buone risposte da parte di tutti i giocatori e questa sera festeggiamo. Pero’ da domani testa alla Conero Dribbling che ci aspettano le semifinali play-off.” Un po’ di rammarico per il tecnico della Palmense. ”Abbiamo cercato di giocarci le nostre chance, – rimarca mister Cipolletta – di fronte ci siamo trovati una squadra organizzata ed alla fine ha meritato di vincere questa coppa.”

PALMENSE – FILOTTRANESE 0-1 (0-1 pt)

PALMENSE: Camaioni, Marinangeli (59′ Palloni), Mattioli, Capretti, Cipolloni (88′ Di Prodi), Iacopini (84′ Bernabei), Amadio, Bordin, Guermandi, Raffaeli, Rosetti (54′ Mudimbi) A disp. Scorolli, Baldo, Brillantini All. Cipolletta

FILOTTRANESE: Ottaviani, Vitali, Giacche’ (67′ Santinelli), Pomeri (78′ Pancaldi), Meschini Mirco, Giacchetta, Bufarini (61′ Boccolini), Cercaci (84′ Rasicci), Marziani, Corneli, Meschini Michele (90′ Capomagi) A disp. Sollitto, Severini All. Giuliodori

Arbitro: Jacopo Rogani di Macerata

Reti: 34′ Corneli

Note: Ammonito Amadio, Capretti

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Us Filottranese

LA FILOTTRANESE ALLA CONQUISTA DELLA COPPA MARCHE

I biancorossi si giocano la competizione nella finalissima contro la Palmense

imageLa Filottranese a caccia della Coppa Marche. In attesa delle semifinali play-off contro il Conero Dribbling, in programma per il prossimo weekend, i biancorossi si tuffano con la testa nella finalissima che assegna l’ambita coppa. I ragazzi di mister Marco Giuliodori arrivano alla finale contro la Palmense da imbattuti nella competizione e con la voglia di continuare bene un percorso iniziato a Settembre ed arrivato all’epilogo dopo aver superato nell’ordine Conero Dribbling e San Biagio, Borgo Minonna e Cluentina, poi Urbino e Fortitudo Fabriano. Un cammino brillante con cinque vittorie ed un pareggio all’attivo, un trend da mantenere contro gli arancio verdi che sono arrivati in fondo alla coppa. Se in campionato non hanno brillato particolarmente, nel girone D hanno chiuso a quota 44 punti, diverso è stato il percorso nel torneo. Infatti la compagine di mister Stefano Cipolletta ha messo in riga tra le altre Centoprandonese, Cuprese 1933, Pinturetta e Casette Verdini. Uomo di punta della squadra è bomber Simone Raffaelli, 12 reti per lui in campionato, ma la Nese vuole ottenere questo prestigioso traguardo. ”Ci troveremo di fronte una squadra costruita per vincere il campionato – commenta mister Marco Giuliodori – conosco l’allenatore e alcuni giocatori solo che non sono riusciti ad ottenere l’obiettivo che si erano prefissati all’inizio. Rimane comunque una buona squadra, visto che anche loro hanno avuto un percorso positivo perciò non dobbiamo sottovalutarli. Essere arrivati alla finale è una bella soddisfazione perchè ad inizio anno ci eravamo posti due obiettivi: uno lo abbiamo quasi raggiunto, ora tocca a noi vincere perchè non è mai bello arrivare fino in fondo e poi rimanere a bocca asciutta. È un bel traguardo per la società e siamo consapevoli che non sarà facile ma noi vogliamo questa coppa. Penso che giocare questa partita ci sarà utile anche in vista della semifinale play-off contro la Conero Dribbling. Infatti ci aiuta a non abbassare la guardia e la tensione, perchè quando arrivi alla fine del campionato, anche mentalmente, rischi di essere un pò logorato. Avrò tutto l’organico a disposizione – conclude il trainer biancorosso – quindi avrò l’imbarazzo della scelta”. Fischio d’inizio sabato 13 maggio alle ore 16.30 al “Monaldi” di Porto Recanati. Forza Nese!

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Us Filottranese

LA FILOTTRANESE CALA IL TRIS E SI GUADAGNA I PLAYOFF

I biancorossi si impongono per 3-1 sul Monserra e accedono ai play-off dove si scontreranno contro la Conero Dribbling.

image

La Filottranese si conquista i play-off. Con il successo interno per 3-1 sul Monserra, i biancorossi mantengono le distanze dalle Torri, già qualificato per la finalissima, e si giocheranno l’accesso all’ultimo turno contro la Conero Dribbling che ha chiuso il campionato al quarto posto. Tre punti importanti per i ragazzi di mister Marco Giuliodori che chiudono la stagione regolare nel migliore dei modi, allungando la striscia positiva e presentandosi così nel migliore dei modi alla finale di Coppa Marche in programma sabato 13 Maggio. La Nese ha giocato un’ottima partita contro un Monserra troppo rinunciatario che dovrà giocarsi ai play-out le chance di permanenza in categoria. La compagine di mister Giuliodori scende in campo con la tenuta gialla e vede ancora qualche assenza importante, Sollitto e Moretti oltre a capitan Meschini squalificato, mentre c’è il recupero di Santinelli. Partenza arrembante dei padroni di casa che si fanno vedere nei primi cinque minuti. Cercaci sfonda sulla destra ma la sua palla invitante non trova compagni pronti per l’appuntamento al gol. Subito dopo Marziani viene liberato all’altezza del dischetto di rigore ma la sua conclusione viene deviata in corner da un difensore ospite. I biancorossi tengono in mano il pallino del gioco e pervengono al gol al 13′. Cross di Cercaci dalla sinistra, Marziani impatta di testa ma Borrelli ci mette una pezza. La palla viene spazzata male dalla retroguardia ospite e Corneli pesca in area piccola Boccolini che di testa batte l’estremo difensore avversario. Il Monserra non reagisce e la Nese continua a gestire bene il gioco cercando il raddoppio, sfiorato al 26′ da Giacchetta con la sua conclusione ravvicinata che non trova d’un soffio la porta. Due minuti dopo Marziani, su assist dalla sinistra di Meschini, non riesce ad impattare di testa da buona posizione, disturbato da Bittoni. I ragazzi di mister Marco Giuliodori insistono e raggiungono il meritato 2-0 proprio allo scadere. Angolo di Vitali, velo di Corneli per l’accorrente Cercaci che con un preciso rasoterra batte Borrelli. Si chiude così il primo tempo con la compagine di mister Togni praticamente mai pericolosa dalle parti di Ottaviani. Al ritorno dagli spogliatoi i biancorossi sono subito pericolosi ma la palla tesa di Boccolini attraversa l’area avversaria senza che nessuno riesca a deviarla in porta. Al 49′ ancora azione insistita della Nese, la palla arriva a Corneli che, da due passi, insacca di piatto il tris. Il Monserra si spegne definitivamente ed i ragazzi di mister Giuliodori riescono a creare altre palle gol. Al 55′ Corneli scende sulla destra e serve al centro dell’area Meschini ma la sua conclusione volante sfiora la traversa. La Filottranese controlla senza patemi d’animo e i ritmi calano anche se al 73′, su un errore di Santinelli, Brescini si trova a tu per tu con Ottaviani ma tira addosso al portiere di casa, che compie la sua prima vera parata del pomeriggio. Risponde Boccolini al 79′ con una punizione dal limite dell’area che coglie l’esterno della rete dando l’impressione del gol. Gli ospiti battono un colpo quasi allo scadere con la rete della bandiera: punizione potente di Togni e deviazione sotto rete di Brescini per il 3-1 che chiude la sfida e regala alla Nese i play-off.

FILOTTRANESE – MONSERRA 3-1 (2-0 pt)

FILOTTRANESE: Ottaviani, Vitali, Rasicci (53′ Giacche’), Pancaldi, Giacchetta, Santinelli, Corneli (65′ Morresi), Cercaci, Marziani (61′ Capomagi), Boccolini, Meschini A disp. Sollitto, Pomeri, Bufarini, Giuliodori All. Giuliodori
MONSERRA: Borrelli F., Ferrero, Bittoni, Carbini (57′ Simonetti), Borrelli M. (57′ Brega), Puerini, Brescini, Sartini, Api, Mazzoli, Manieri (64′ Togni) A disp. Priori, Garofoli, Cervasi, Michelangeletti All. Togni
Arbitro: Giorgiani di Pesaro
Reti: 13′ Boccolini, 45′ Cercaci, 49′ Corneli, 84′ Brescini
Note: Ammoniti Simonetti, Cercaci

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Us Filottranese

LA FILOTTRANESE CERCA GLI ULTIMI PUNTI PER I PLAY-OFF

I biancorossi attendono la visita del Monserra nell’ultima giornata di campionato per cercare di vincere e guadagnarsi i play-off.

ULTIMA CAMPIONATO

La Filottranese cerca tre punti per i play-off. I ragazzi di mister Marco Giuliodori, dopo l’entusiasmante successo nel derby contro la Leonessa Montoro, cercano di incamerare altri punti preziosi nell’ultima giornata del campionato di Prima Categoria. L’obiettivo è quello di guadagnarsi i meritati play-off e continuare così la propria stagione. Infatti Le Torri attualmente sono a +7 sui biancorossi, ma se arrivassero a +10 si qualificherebbero direttamente annullando i play-off. Per vincere ed essere certi di partecipare alla fase seguente, la Nese deve battere il Monserra, o al limite pareggiarci, davanti al pubblico amico. Non sarà comunque facile perchè la compagine di mister Togni è invischiata nei play-out e deve cercare di evitarli o comunque di migliorare la propria posizione in vista degli spareggi per non retrocedere. I biancorossi hanno una buona vena offensiva, con bomber Cervasi autore di 10 gol, ma pagano dazio in difesa, 42 reti al passivo e terza peggior retroguardia. Servirà una grande prova da parte della Nese che vuole assolutamente disputare i play-off. ”Una partita da non sottovalutare assolutamente – commenta mister Marco Giuliodori – Da parte nostra dobbiamo fare punti per evitare che Le Torri ci distacchi di 10 punti e annulli così i play-off. Il Monserra ancora ha tutto in ballo e verranno qua per giocarsi partita, magari per cercare di evitare i play-out. Sinceramente, per quello che ho visto in campo sia all’andata che in altre occasioni, mi sono sempre sembrati una squadra organizzata e che gioca bene a calcio, quindi sono sorpreso di trovarli in bagarre per non retrocedere. Per quanto riguarda gli indisponibili non ci sarà capitan Mirco Meschini, fuori per squalifica, – conclude il trainer biancorosso – mentre rimangono da valutare le condizioni di Santinelli e Sollitto”. Fischio d’inizio sabato 6 maggio alle ore 16.30 al “San Giobbe” di Filottrano. Dirige l’incontro il signor Andrea Giorgiani di Pesaro. Forza Nese!

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Us Filottranese

U.S. FILOTTRANESE AMBASCIATRICE IN CINA

Grazie al rapporto tra la ViaSoccer, nelle persone di Dario Marcolini e Sue Su, e l’U.S.Filottranese alcuni ambasciatori del calcio italiano lo scorso 13 aprile hanno fatto le valigie per un viaggio- gemellaggio in Cina. Si, perché come già avviene da due anni, alcuni ragazzi e ragazze cinesi verranno ad Agosto per un campus da noi.
Questo progetto ha permesso a Marco Giuliodori, suo figlio Tommaso e Diego Nitrati di fare un’esperienza unica che vorremmo continuare a proporre ad altri ragazzi.
È proprio il caso di dire che dove c’è sport c’è vita, poiché questo progetto fa si che si creino legami unici che rimarranno scritti per sempre nel libro della vita dei ragazzi, attraverso il giuoco del calcio e, di conseguenza, attraverso il divertimento. Un’esperienza che li porta a vivere e convivere, anche solo per una settimana, a contatto con un popolo radicalmente diverso, con una cultura diversa da quella che viviamo ogni giorno, ed è così che si scopre la meraviglia della diversità e si vede il mondo da un ottica diversa.
Si vivono a 360 gradi tutte le varie sfaccettature di un’esperienza dove si comprende e si prende consapevolezza dell’importanza di essere in grado di comunicare. Grazie Dario e Sue!IMG-20170429-WA0002 IMG-20170429-WA0003 IMG-20170430-WA0000 IMG-20170430-WA0001 IMG-20170430-WA0002 IMG-20170430-WA0003 IMG-20170430-WA0004 IMG-20170430-WA0005 IMG-20170430-WA0006 IMG-20170430-WA0007 IMG-20170430-WA0008 IMG-20170430-WA0009 IMG-20170430-WA0010 IMG-20170430-WA0011 IMG-20170430-WA0013 IMG-20170430-WA0014 IMG-20170430-WA0015IMG-20170430-WA0005

A breve faremo un incontro dove mostreremo come è stata vissuta questa esperienza attraverso foto, video, testimonianze e daremo spiegazioni dettagliate su varie opportunità che avranno anche gli sponsor dell’U.S.Filottranese di mostrare i propri prodotti in Cina.

FILOTTRANESE, VITTORIA IN RIMONTA E IL DERBY É TUO!

imageI biancorossi si impongono per 1-3 sulla Leonessa Montoro e blindano la terza piazza.

La Filottranese vince il derby facendo una “remuntada”. I ragazzi di mister Marco Giuliodori si impongono per 1-3 in casa della Leonessa Montoro ribaltando l’iniziale svantaggio e, in virtù degli altri risultati, blindano la terza piazza anche se dovranno mantenere l’attuale distacco dalle Torri per essere certi di disputare i play-off. Un successo importante per i biancorossi caparbi a non cedere mai e bravi a sfruttare le occasioni capitate nella ripresa. Menzione speciale oltre che per Marziani, scatenato nel secondo tempo, anche per Ottaviani vera saracinesca di giornata. Tre punti pesanti arrivati in una stracittadina che vedeva la Nese con alcune assenze (Sollitto e all’ultimo Santinelli), tuttavia i ragazzi di mister Giuliodori sono riusciti ugualmente a far loro la stracittadina di Filottrano.

Pronti via e dopo cinque minuti i padroni di casa passano subito in vantaggio su un’incertezza della retroguardia biancorossa, con Agosto bravo ad insinuarsi nella difesa ospite e a battere Ottaviani da posizione defilata. La Filottranese accusa il colpo ma i locali non ne approfittano. Piano piano la Nese prende in mano il pallino del gioco, mentre i red lions cercano di ripartire in contropiede e puntano molto sull’agonismo. I ragazzi di mister Giuliodori non riescono a sfondare, risultando imprecisi e poco concreti. Le uniche due azioni degne di nota arrivano al 35′ con Marziani, che viene murato all’ultimo da Coppari da due passi, e allo scadere con Moretti che scodella dalla sinistra un cross invitante per Marziani ma di testa l’attaccante non riesce ad impattare bene. La Nese ritorna dagli spogliatoi subito concetrata e al 51′ perviene al pareggio. Cross dalla destra in area, Moretti impatta di testa e Grilli ci mette una pezza ma non puo’ nulla sulla ribattuta ravvicinata di Marziani. Il gol galvanizza i biancorossi che cercano di sfruttare il momento buono che arriva al 68′. Pasticcio della retroguardia di casa, Marziani si ritrova davanti a Grilli e lo batte con un preciso diagonale. I tifosi biancorossi, arrivati in massa a Montoro per questo derby, esultano e la rimonta è completata in 23 minuti. Tuttavia la Leonessa non ci sta e prova a reagire. Al 75′ cross dalla sinistra di Castellano per Giambartolomei che conclude in porta da posizione interessante ma la palla sbatte addosso a Meschini. Per il signor Gregori e’ penalty e espulsione per doppia ammonizione per il capitano della Filottranese. Lo stesso Giambartolomei si incarica della battuta ma Ottaviani compie un tuffo prodigioso e intercetta la sfera. La compagine di mister Simonetti nel finale sfrutta la superiorita’ numerica e si riversa in avanti ma Agosto in un paio di situazioni non e’ incisivo, mentre all’80’ Ottaviani e’ decisivo in uscita su Giambartolomei. Proprio nel momento di massimo forcing locale la Nese chiude i conti. Azione in contropiede per i biancorossi, Marziani viene anticipato al limite dell’area da Grilli che svirgola clamorosamene la palla. Il bomber della Filottranese attende la discesa del pallone e lo calcia al volo da fuori area, trovando la porta sguarnita per l’1-3 che chiude il match.
“Nel primo tempo abbiamo subito gol su un nostro errore – rimarca mister Marco Giuliodori – ciò nonostante abbiamo tenuto in mano il pallino del gioco senza però riuscire ad essere pericolosi. Nella ripresa abbiamo alzato il ritmo e siamo riusciti a sfruttare a dovere le palle gol che ci sonon capitate, a differenza di altre volte in passato. Nel finale, nonostante l’inferiorità numerica, siamo riusciti a tenere bene, dando tutto quello che potevamo. Un successo importante che ci voleva e voglio complimentarmi con tutti i ragazzi, anche se vorrei menzionare Ottaviani. Un ragazzo serio che si allena sempre e che si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Per un portiere non è mai facile essere pronto quando non si ha continuità e quindi oggi i complimenti vanno a lui – conclude il trainer biancorosso – e a tutti per questa bella vittoria.”

LEONESSA MONTORO-FILOTTRANESE 1-3 (1-0 pt)

LEONESSA MONTORO: Grilli, Bingunia (65′ Jimenez), Coppari (70′ Giambartolomei), Schiavoni, Verdenelli, Rocchini, Belloni, Paesani, Agosto, Costarelli (56′ Castellano), Montalbini A disp. Ortenzi, Bernabei, Gatto All. Simonetti
FILOTTRANESE: Ottaviani, Vitali, Rasicci (86′ Pancaldi), Pomeri, Meschini Mirco, Giachetta, Bufarini (77′ Giacche’) Cercaci, Marziani, Moretti (63′ Boccolini), Corneli A disp. Pieralisi, Santinelli, Severini, Meschini Michele All. Giuliodori
Arbitro: Gregori di Pesaro
Reti: 5′ Agosto, 51′, 68′ e 90′ Marziani
Note: Ammoniti Verdenelli, Schiavoni, Costarelli, Pomeri, Meschini Mirco, Belloni, Espulso al 75′ Meschini Mirco per doppia ammonizione

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Us Filottranese

LA FILOTTRANESE IMPEGNATA NEL DERBY

I biancorossi sono impegnati nella stracittadina sul campo della Leonessa Montoro.

image

Tempo di derby per la Filottranese. I biancorossi, dopo il pareggio per 1-1 contro la Conero Dribbling di mercoledì nel recupero della 14° giornata, tornano subito in campo per il rush finale che li portera’ a concludere il campionato. Due sfide difficili contro due formazioni in piena lotta salvezza come Leonessa Montoro e Monserra. Si comincia con il derby, in trasferta, che puo’ essere determinante per conquistare matematicamente la terza piazza. La compagine di Montoro attualmente ha 32 punti in classifica generale ed e’ in lotta per evitare i play-out. Il nuovo allenatore Francesco Simonetti, promosso al posto di Ballini, ha esordito con un successo contro il Monserra e la squadra cerchera’ di allungare la striscia positiva, oltre che vendicare la sconfitta dell’andata. I red lions tengono discretamente in difesa ma sono poco prolifici in avanti, 27 gol all’attivo e quarto peggior attacco del torneo. Per la Nese servira’ una grande prestazione in un match così importante e si sa, i derby sono sempre i derby e non hanno bisogno di ulteriori motivazioni. “Veniamo da un pareggio che ci ha lasciato l’amaro in bocca, – commenta mister Marco Giuliodori – Meritavamo di vincere nel secondo tempo, dove abbiamo giocato sicuramente meglio, e c’e’ rammarico per questo risultato. Contro il Montoro sara’ difficilissima, visto che e’ una gara particolare come e’ un derby e giustamente faranno la partita dell’anno, visto che ci tengono, ma soprattutto perche’ sono in lotta salvezza. Noi dobbiamo prepararci subito, scendendo in campo aggressivi e cercando di recuperare le energie dopo il match di mercoledì. Probabilmente avro’ ancora una volta una formazione rimaneggiata, viste le ultime assenze anche se ritorna Cercaci, ma chi gioca sono sicuro che dara’ il massimo. La Leonessa ha cambiato da poco l’allenatore e in genere quando ci sono questi cambiamenti la squadra ha sempre una reazione. Comunque vogliamo conquistare la terza piazza – conclude Giuliodori – e vogliamo vincere per questo e perche’ in fondo nessuno vuol perdere un derby”. Fischio d’inizio sabato 29 aprile alle ore 16.30 al “Comunale” di Montoro. Dirige l’incontro il signor Luca Gregori di Pesaro. Forza Nese!

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Us Filottranese

LA FILOTTRANESE VIENE BLOCCATA DALLA CONERO DRIBBLING

Dopo quattro successi consecutivi interni i biancorossi impattano per 1-1 contro la Conero Dribbling.

image

Filottranese bella a metà. I ragazzi di mister Marco Giuliodori impattano per 1-1 contro la Conero Dribbling nel recupero della 13° giornata di ritorno, rinviata per la tragica scomparsa di Michele Scarponi, e si avvicinano sempre di più a conquistare la terza piazza. Una gara in cui la Nese non è riuscita a gestire il vantaggio, trovato con il primo gol del giovane Pomeri, ma nella ripresa ha creato alcune palle gol importanti non riuscendo a concretizzarle. Adesso c’è il rush finale, con Leonessa Montoro e Monserra, in cui sarà importante vincere. Il match inizia con il minuto di silenzio per ricordare Michele Scarponi, visto che 24 ore prima il ”San Giobbe” e’ stato il luogo dell’ultimo saluto all’Aquila di Filottrano. I biancorossi si presentano con una formazione rimaneggiata viste le assenze di Sollitto, Moretti, Boccolini e Cercaci, e pertanto mister Giuliodori da spazio agli under. Inizio svagato della Nese che regala qualche pallone di troppo agli avversari, che non sfruttano per sua fortuna. Il primo colpo i biancorossi lo battono al 13′, quando Pomeri dal limite dell’area spara alto da posizione interessante. Le due squadre si fronteggiano principalmente a centrocampo e le emozioni latitano. Al primo affondo i ragazzi di mister Giuliodori lasciano il segno. Minuto 35, azione di corner con Pomeri che in tuffo prende il tempo a tutti e di testa insacca l’1-0. La gioia dura poco perche’ dopo un giro di lancette gli ospiti trovano subito il pareggio. Cross dalla sinistra di Cola, Vitali non riesce ad intercettarlo e Vincioni di piatto sigla l’1-1. Dopo due fiammate il match ritorna ad essere combattuto a centrocampo e, a parte un cross di Rasicci che si trasforma in un tiro, si arriva al 45′. Nella ripresa la Nese si presenta subito in area verdeblu, con Marziani che scarica per Pancaldi ma il suo fendente sibila a fil di palo. Al 53′ Capomagi si inventa un tiro cross che chiama Montini agli straordinari. I biancorossi spingono e ci riprovano al 65′: punizione dalla sinistra battuta di Vitali, Marziani stacca bene di testa ma l’estremo difensore ospite si supera. Cinque minuti dopo Capomagi si ritrova tra i piedi una palla invitante ma Cappella si immola all’ultimo. Comincia a subentrare la stanchezza e i ragazzi di mister Giuliodori cercano il gol della vittoria, anche se in pieno recupero la retroguardia di casa rischia la frittata ma Vincioni non ne approfitta. Finisce 1-1, un pareggio che permette di allungare a +3 sul Montemarciano e a +5 sulla Conero Dribbling e il Borgo Minonna. “Un buon punto – commenta Davide Pomeri al suo primo gol stagionale in prima squadra e fresco di vittoria del girone B con la Juniores biancorossa – Non siamo stati costanti nell’arco di tutti i 90 minuti, perchè come abbiamo accellerato la Conero è andata in difficoltà, specialmente nella ripresa. Dobbiamo crederci sempre e cercare di spingere per tutto il match. Sono molto contento del mio primo gol stagionale con la prima squadra, anche se purtroppo non ci ha dato i tre punti. Ora speriamo di chiudere bene il campionato – conclude il giocatore della Nese – ci attendono due sfide toste ma ci faremo trovare pronti.” Con il successo sul campo dell’Osimana per 1-2 gli juniores biancorossi di mister Fabrizio Moretti vincono il girone B davanti al Trodica, e adesso sono attesi dagli spareggi per conquistare il titolo regionale.

FILOTTRANESE – CONERO DRIBBLING 1-1 (1-1 pt)

FILOTTRANESE: Ottaviani, Vitali, Rasicci, Pancaldi (55′ Bufarini), Meschini Mirco, Santinelli, Capomagi (83′ Giachetta), Pomeri, Marziani, Corneli (88′ Giacche’), Meschini Michele A disp. Pieralisi, Giuliodori, Piangerelli All. Giuliodori
CONERO DRIBBLING: Montini, Paoletti, Bevilacqua, Cappella, Marconi, Severini, Stamate, Cola (89′ Bellucci), Brandoni, Martini (72′ Mazzocchini), Vincioni A disp. Barbini, Antonucci, Scansani, Pasquini, Botticelli All. Pasqualini
Arbitro: Guida di Ascoli Piceno
Reti: 35′ Pomeri, 36′ Vincioni
Note: Ammoniti Martini, Meschini Michele

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Us Filottranese