post

SI MUOVE IL MERCATO DELLA FILOTTRANESE

Inizia a prender forma la Filottranese 2020/21. La società biancorossa, dopo la riconferma di mister Marco Giuliodori, ha quasi ultimato la rosa in vista del prossimo campionato di Promozione. Partiamo con le riconferme, che sono diverse: Ruben Carboni, Carlo Corneli, Filippo Carnevali Davide Belelli, Nicola Cercaci, Francesco Romanski e Francesco Dignani, a cui si aggiungono i giovani Riccardo Severini, Diego Nitrati, Andrea Strappini e Matteo Focante. Invece sono tre finora i colpi in entrata: in attacco il gradito ritorno di Carlo Coppari, dopo la parentesi nel futsal, il difensore classe ’91 Matteo Rossini, proveniente dall’Osimostazione CD dove è stato anche capitano, e l’attaccante Mattia Chiaraberta, classe ’96 proveniente dal Chiesanuova. In tema di adii salutano la compagnia Luca Santoni, Luca Moschini, Alessio Bonifazi, Nicolas Marino, Gabriele Sollitto e Matteo Nicoletti Pini.

“Innanzitutto vorrei ringraziare per quanto hanno fatto lo scorso anno i giocatori che non saranno con noi la prossima stagione – commenta il presidente Giorgio Baleani – con un ringraziamento particolare a Gabriele Sollitto che purtroppo ha deciso di trovare la possibilità di giocare in altri luoghi. Abbiamo allestito una buona campagna acquisti e naturalmente puntiamo molto sui nostri giovani, ai quali aggiungeremo altri ragazzi del 2002-2003. L’obiettivo è quello di fare un campionato, che non sappiamo quando ripartirà, all'altezza della categoria. Cercando sempre di dare il meglio ed il massimo in ogni partita e poi ad Aprile trarremo le nostre conclusioni anche se sono sempre dell'idea che dovremmo aspettare se ci saranno nuovi protocolli di sicurezza sanitaria riguardo il covid-19. La situazione è molto difficile, quindi per ora mi sento soltanto di ringraziare tutti quelli che rimangono a Filottrano, visto il momento così difficile e in un certo senso anche drammatico, perché hanno accettato le nostre proposte.”

Conferme anche per il direttivo biancorosso, dopo l’assemblea annuale dei soci, con l’inserimento di alcune figure dirigenziali giovani ma si vuole ripartire con lo stesso spirito di sempre, consapevoli delle difficoltà economiche e logistiche, se i protocolli di sicurezza rimarranno gli stessi.

“Le novità riguardano anche il settore giovanile, dove abbiamo inserito nuovi tecnici – prosegue Baleani - ed abbiamo lo staff tecnico a al completo, confermando tutti gli aspetti sportivi, educativi e sociali con progetti gia iniziati da qualche stagione”.