post

LA FILOTTRANESE SFIORA IL BLITZ A MONDOLFO

Pari beffa per la Filottranese. I biancorossi escono con un 1-1 da Mondolfo che lascia l'amaro in bocca. Infatti i ragazzi di mister Marco Giuliodori si sono fatti raggiungere nel finale di gara dai locali ed hanno avuto alcune occasioni, non concretizzate, per chiudere il match. Sulla sirena i granata hanno colto il pari, che non permette di cogliere tre punti preziosi. Primo tempo abbastanza equilibrato ma a sbloccare il match ci pensa Carboni su penalty concesso dall'arbitro, per un tocco su Coppari. Nella ripresa la Nese concede poco o nulla agli avversari e sfiora in alcune circostanze il raddoppio, con Petrini decisivo su Romansky. Quando sembra fatta arriva la doccia gelata: da corner la palla arriva a Messina che con un preciso fendente batte Sollitto per il pareggio con cui si chiude la sfida. "Un pari beffa - commenta mister Marco Giuliodori - non ho nulla da rimproverare ai ragazzi per quello che hanno fatto vedere in campo oggi. La squadra ha retto bene e non ha concesso nulla, l'unica pecca è stata quella di non aver avuto la giusta cattiveria per chiudere la partita. Sicuramente avremmo meritato di più, perchè siamo stati puniti sull'unica occasione concessa al Mondolfo. Dispiace subire un pareggio in questa maniera, adesso pensiamo alla prossima partita".

MONDOLFO - FILOTTRANESE 1-1 (0-1 pt)

MONDOLFO: Petrini, Rovinelli, Polverari, Malvoni (46’ Brocca), Farroni, Vampa, De Angelis (60’ Zandri), Savelli (76’ Giacometti), Mandolini (40’ Hervat), Bracci (50’Messina), Travaglini. All. Trillini.

FILOTTRANESE: Sollitto, Pomeri (87’ Meschini), Carnevali F., Carboni, Severini, Santinelli, Romansky, Corneli, Coppari (82’ Capomagi), Santoni (91’ Carnevali P.), Cercaci. All. Giuliodori.

Arbitro: Cognini (Ancona)

Reti: 25’ rig. Carboni, 88’ Messina.

Note: Ammoniti: Vampa, Polverari, Brocca, Savelli, Carnevali, Coppari. Espulso Rovinelli.