post

LA FILOTTRANESE IN TRASFERTA CONTRO LA CAPOLISTA: SERVE CONCENTRAZIONE

Nuova domenica di gioco per la Filottranese. La squadra il 3 marzo scenderà in campo avversario per sfidare la temibile capolista, l'Anconitana. La partita non sarà affatto semplice. I ragazzi di mister Marco Giuliodori dovranno mettercela tutta per cercare i tre punti contro la blasonata, anche se l'impresa è ardua. La capolista da inizio campionato non ha mai perso una partita, confermando l'altissimo livello di tutta la squadra. Per i nostri biancorossi invece sarà fondamentale scendere in campo con la giusta attitudine mentale, vista l'importanza dello stadio che ha visto giocare anche la serie A. All'andata la Nese era stata sconfitta 3 a 0, ma quelli di domenica saranno 90 minuti tutti nuovi. “Questa partita rimarrà negli annali della Filottranese, nella storia del calcio Filottranese – commenta mister Giuliodori - Andare a giocare una partita in Ancona, sfidandosi per i tre punti, non è successo mai per noi. Come anche all'andata sarà, alla fine di tutto, una festa. Il Del Conero è uno stadio che ha visto la serie A e per noi giocare là sarà solo motivo di vanto e orgoglio. I tre punti sono importanti per noi come per loro. L'Anconitana viene da una partita in cui ha fatto un passo falso, per questo sarà ancora più tosta come avversaria: partirà forte per far dimenticare lo scorso match. Vediamo come andrà a finire anche se sulla carta è una partita proibitiva, ma ogni partita è a sé. I ragazzi ci arrivano bene, forse qualcuno maschera un po' la tensione di andare a giocare su uno stadio così importante. Mi auguro che non giochi un brutto scherzo ma sono sicuro che appena l'arbitro fischierà il via, la tensione si allenterà". Appuntamento quindi allo stadio del Conero domenica 3 marzo ore 15. Dirige l'incontro il signor Claudio Racchi di Ancona. Forza Nese!