post

LA FILOTTRANESE APRE IL 2020 A CANTIANO

La Filottranese riparte da Cantiano. I biancorossi aprono il girone di ritorno in terra pesarese, con la voglia di ripartire subito dopo lo stop casalingo contro la Vigor Castelfidardo. Una trasferta insidiosa, contro una squadra invischiata nella zona retrocessione e che cerca punti per risalire la china. I rossoblu hanno disputato una partita in meno visto che nell'ultimo turno, in casa contro l'Urbino, il match è stato rinviato per le condizioni del campo. Comunque la compagine di mister Luca Luchetti è reduce da un buon momento di forma, due pareggi consecutivi e la sconfitta pirotecnica per 4-3 in casa del Moie Vallesina, a conferma della pericolosità della squadra che può contare sui gol di Francesco Carucci. Dal canto suo la Nese vuole tornare a fare punti e potrà anche contare sulla qualità di Alessio Bonifazi, arrivato nell'ultima sessione di mercato dalla Maceratese e che ha esordito nel match contro la Vigor Castelfidardo. "Una trasferta sicuramente complicata - commenta mister Marco Giuliodori - contro una squadra che è sempre difficile da affrontare quando gioca in casa. E' una sfida particolare perchè è la prima che arriva dopo la sosta natalizia. Dal punto di vista atletico ci siamo allenati bene, conterà molto l'aspetto psicologico perchè sarà importante approcciare bene la gara. Dobbiamo valutare le condizioni di Ruben Carboni, uscito malconcio dalla trasferta contro il Valfoglia, speriamo di recuperarlo". Calcio d'inizio domenica 5 Gennaio alle ore 14.30 al Comunale di Cantiano.