post

LA FILOTTRANESE A CACCIA DEI TRE PUNTI

La Filottranese vuole riscattare l'ultimo pareggio. I biancorossi in questo avvio di campionato sono tutt'ora imbattuti ma hanno colto la prima vittoria stagionale lontano dal "San Giobbe", dove hanno raccolto solo due pareggi. L'obiettivo, ovviamente, è invertire il trend casalingo, mantenendo magari quello esterno. L'unica vittoria è arrivata in trasferta, sul campo del Barbara, e sabato la Nese va nuovamente in trasferta. Questa volta a Mondolfo, contro un avversario ostico. I granata hanno perso le prime due partite di campionato e si sono sbloccati nell'ultimo turno in casa del Cantiano. Un avvio un pò stentato che non deve ingannare. "In passato il Mondolfo è stata la nostra bestia nera, - commenta mister Marco Giuliodori - e sarà una sfida ostica. Vogliamo rifarci dell'ultimo pareggio casalingo anche se contro avremo una compagine attrezzata con giocatori forti in ogni reparto come Bracci, Messina, Carletti Orsini e Brocca in mezzo al campo. Un mix interessante tra fisicità e qualità. Vogliamo cercare il bottino pieno e siamo pronti anche dal punto di vista mentale. L'unica assenza che avremo sarà quella di Marino, per la squalifica." Fischio d'inizio sabato 5 Ottrobre alle ore 15.30 al "Longarini-Lucchetti" di Mondolfo. Dirige l'incontro il signor Andrea Narcisi di San Benedetto del Tronto.